giovedì 23 settembre 2010

Cristio - Adult Taste: Rockit

Chi non ricorda gli X-Mary farebbe bene a recuperare il loro "A tavola con il principe", disco molto bello di una psichedelia giocosa e pop che il progetto Cristio fa propria. Nato sotto l'egida di un nugolo di etichette e dall'incontro di Cristiano Alberici (X-Mary) e Michele Napoli (Peawees), "Adult taste" si presenta accompagnato da una schiera di ospiti di tutto rispetto (tra cui membri di OJM, Link Quartet e Yokotobigeri). Con il loro aiuto il duo fondatore sembra voler sfogliare le pagine più lievi e giocose dello zeuhl orientale e non (OOIOO, Boredoms, Koenjihyakkei), mescolandolo con estro e follia all'indie ed alla psichedelia pop di ultima generazione (Animal Collective). Presi da mistico rapimento, i Nostri spaziano tra il rock con tinte hardcore di "Granito" ed il pop capriccioso di "Magic piper", tra momenti strumentali ("Violini") e voci che si inseguono ("So sad"). Eclettismo, stili che si intrecciano e sostituiscono senza soluzione di continuità, nulla di pomposo o pretenzioso, un degno esempio dell'indie nostrano che sa essere vivo e propositivo.

Un piccolo gioiellino insomma, divertito e divertente, che per mezz'oretta porta una sana ventata d'aria fresca tra ascolti troppo spesso stantii e pigri. Consigliato.

 - Andrea La Placa