lunedì 1 ottobre 2007

Texans From Bari - If your truck could Talk: Sentireascoltare

Più o meno, trattasi di Benni the Bungler che incrocia la strada degli Altierjinga Lepers, e siccome c’ha il fucile li convince a seguirlo in questo sogno country rock. Ciò spiega se volete queste trame folk perlopiù acustiche pervase di mistica sintetico/psichedelica, rimagliate ad armonica, percussioni, oscillatori, cori, deserto e periferia, sogni e desolazione, proprio lì sulla linea di confine tra la mascherata morriconiana e la tragicomica immedesimazione, una messinscena struggente e dissacrante, il canto da baritono floscio come un Beck in overdose di negramaro (il vitigno, cazzo, il vitigno!), ieratica baldanza svampita ai lati di strade senza senso, particelle Grant Lee Phillips contagiato Robyn Hitchcock e Alice In Chains (unplugged). In più, se gradite, improvvisi strali impro a sgranare contorni folk-psych CSN&Y d’ebbra teatralità anche waitsiana. Se vi par poco.
(7.4/10

- Stefano Solventi

link