lunedì 1 ottobre 2007

Greg Houwer - The sun behind the hill: Sentireascoltare

Chiamatelo se volete lo-fi folk pop, esplicato in cinque tracce immerse nell’orzata di caligine & brividi come esala da certe ossessioni sixties, qualcosa come un ruspante anello di congiunzione tra Clientele e Jens Lekman via Elephant 6, se proprio dobbiamo azzardare coordinate. Un ragazzone belga che si fa i trip a base di organo, piano, chitarra acustica ed elettrica, sospirando soul con l’aria fervida e spiegazzata dei Belle and Sebastian implumi, impastandosi nell’incanto melmoso dei Left Banke, congetturando wave pop e gospel accorato come un rigurgito Beta Band, suggellando il tutto con i cori da taverna festaiola che è puro Lekman impuro. Beh, beh…
(7.2/10

- Stefano Solventi

link