giovedì 20 luglio 2006

Texans from Bari: Indieye

Inseguiamo la Lepers production da mesi o forse sono loro che inseguono quest'occhio come dei Lebbrosi assetati, ma ha poca importanza; Lepers è sicuramente una delle netlabel più attive in italia, a giudicare dal nutrito roster e dall'attività di diffusione attraverso il networking sociale. L'estetica, ad un osservatore distratto, potrebbe sembrare quella lo-fi ma c'è una propensione all'esperimento demente che deborda da ogni parte. Preleviamo a forza il profilo di Texans from bari; nati senza una stella sul petto, Texans From Bari è un progetto basato su una considerazione: cosa sarebbe successo se i nostri nonni fossero stati Cowboys? E se noi fossimo texani?. Il resto è comprensibile solamente a chi abbia seguito le gesta dell'etichetta; Benni e Superfreak sono Texans From Bari e propongono un neofolk decostruito sulla carcassa di Smog e sul ricordo dei soundgarden di badmotorfinger rallentati allo sfinimento. Si ascoltano da Myspace, si scaricano da Lepers e si anticipano da qui. Buon ascolto.

-Michele Faggi